sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il mambo ed un festival in onore del più grande cultore di Cuba

L'Avana, 12 dic (Prensa Latina) Dedicato al grande cultore e musicista cubano che fu Dámaso Pérez Prado, in occasione del 107° anniversario della sua nascita, il Festival Habana Mambo occupa la vita di molti residenti della capitale oggi e fino al 16 dicembre.

La terza edizione dell’evento, fondato e presieduto da Arnaldo Rodríguez, leader del gruppo musicale Arnaldo y su Talismán, è iniziato ieri con il Percorso Mambo, che comprendeva nel suo percorso gli Areito Studios, della Società Registrazioni ed Edizioni Musicali. (Egrem).
Questo spazio ha ospitato la presentazione del libro “Pérez Prado ¡Qué rico el mambo!”, di Sergio Santana Archbold, che racconta un viaggio nella vita del famoso compositore, conosciuto come il Re del Mambo.
Un’altra tappa fondamentale è stata la stazione Radio Progreso, dove dirigenti e lavoratori hanno raccontato aneddoti legati al genere ed a questa importante figura e si è discusso anche della presenza del mambo nella programmazione della Stazione della Famiglia Cubana, come è popolarmente conosciuta.
Il Percorso Mambo si è concluso nella sede dell’Egrem, uno spazio adatto per presentare il fonogramma dell’Orchestra Habana Mambo che, sotto la guida di Rodríguez, comprende otto brani famosi nel genere.
I cantanti Haila María Mompié, Mayito Rivera, Yulaysi Miranda, Moisés Valle “Yumurí”, Alexander Abreu e l’Orquesta Aragón, sono tra gli ospiti dell’album.

Ig/amr

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE