martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Rivista straniera pubblica un articolo sul farmaco Cubano NeuroEpo

L'Avana, 14 dic (Prensa Latina) Il Centro di Immunologia Molecolare di Cuba ha segnalato oggi la presenza di un articolo sul farmaco NeuralCIM (NeuroEPO) sviluppato nell'isola caraibica contro il morbo di Alzheimer.

“Un nuovo impatto di NeuroEpo sulle riviste scientifiche: speranza per i pazienti con Alzheimer lieve o moderato”, sottolinea un messaggio dell’istituzione sul social network twitter.
Questo articolo si trova in BioMed Central, che fa parte di Springer Nature ed è stato inserito nella sezione “Alzheimer’s Research & Therapy”.
NeuroEPO è una variante dell’eritropoietina umana ricombinante formulata per la somministrazione nasale il cui sviluppo finale ha dimostrato che si verifica un arresto nella progressione dell’Alzheimer e che migliora gli aspetti legati alla sfera cognitiva.
I dati del Ministero della Salute Pubblica cubano indicano che circa 170.000 persone nel paese soffrono di demenza, di cui il 10% ha più di 65 anni e costituisce l’1,3 della popolazione totale.
La prevalenza di questa malattia neurodegenerativa è stimata in 10,2 per 100 cubani di età pari o superiore a 65 anni e l’Alzheimer è la sua causa più comune.
Cuba registra oggi notevoli progressi nella sperimentazione clinica del farmaco NeuralCIM (NeuroEPO) contro il morbo di Alzheimer, una triste malattia che colpisce migliaia di persone in tutto il mondo e logora le loro famiglie.

Ig/joe

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE