sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cinque militari boliviani muoiono in un presunto attacco terrorista

WhatsApp-Image-2023-07-05-at-10.58.03
La Paz, 9 gen (Prensa Latina) Il viceministro della lotta al contrabbando della Bolivia, Daniel Vargas, ha confermato oggi la morte di cinque militari in un incidente stradale a Tarija, senza escludere che si tratti di un attentato.

“Gli audio che siamo riusciti a catturare riguardo ad alcune comunicazioni dei trafficanti vengono analizzati dai servizi segreti delle Forze Armate, potrebbe essere stato un attacco, stiamo indagando su questo e probabilmente è una delle cause”, ha detto il viceministro, responsabile dell’area assegnata al portafoglio della Difesa.
Riferendosi alla tragedia avvenuta poco dopo la mezzanotte nel corso di un’operazione di intercettazione dei trafficanti nel sud del paese, sulla strada che collega Yacuiba a Villa Montes, Vargas ha identificato i defunti.
Il vice ministro ha precisato che l’incidente è avvenuto nei pressi della comunità di Arenales, a Tarija.
La Procura e Transito hanno già attivato un’indagine, mentre un gruppo di Intelligence delle Forze Armate ha attivato anche un’altra indagine basata sull’ipotesi di un possibile attentato.
Vargas ha insistito, però, affinché tale ipotesi venga confermata con gli esiti delle indagini attivate.
Il ministro della Difesa, Edmundo Novillo, ha espresso il suo cordoglio alle famiglie degli scomparsi in un comunicato ed ha assicurato che i funerali saranno celebrati con tutti gli onori spettanti a coloro che sono caduti nel dovere.

Ig/jpm

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE