sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

La FAO ha confermato il suo appoggio a Cuba contro la COVID-19

Taller-TCP-Covid-19-9
L'Avana, 18 gen (Prensa Latina) L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (FAO) ha concluso un programma di assistenza tecnica a Cuba di fronte alla COVID-19, è stato riferito oggi.

Attraverso un comunicato stampa, la rappresentanza qui dell’Organizzazione delle Nazioni Unite ha spiegato che l’iniziativa, avviata nel 2021, ha contribuito alla formazione di capacità per rafforzare le imprese del paese in termini di autosufficienza municipale, agricoltura urbana, suburbana e familiare.
A questo scopo sono state definite due aree chiave per ottenere un maggiore impatto sulla produzione alimentare durante la fase di ripresa post-pandemia, una legata alla produzione locale di sementi e l’altra alla gestione agro-ecologica dei parassiti, ha spiegato la fonte.
Secondo il rapporto, la settimana scorsa la FAO e il Ministero dell’Agricoltura (Minag) hanno svolto sull’isola il seminario di chiusura dell’assistenza tecnica “Supporto nella risposta alla COVID-19 per mantenere il funzionamento dei sistemi alimentari”.
All’incontro hanno partecipato direttori, funzionari e ricercatori del Minag, del Ministero della Sanità Pubblica, dell’Istituto di Ricerca sulla Salute delle Piante (Inisav), del Centro Nazionale per la Salute Agricola, dell’Istituto di Meteorologia, e soprattutto esperti nella riduzione dei rischi e dei disastri dell’ufficio della FAO per Mesoamerica.
Oltre alla collaborazione tecnica, l’agenzia ha fornito 26 moduli di attrezzi agricoli per organo ponici, cortili e appezzamenti a Santiago di Cuba, Granma e L’Avana, ha affermato durante l’incontro la specialista Lianne Ortiz del Minag.

Ig/mjm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE