domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Al Mayadeen: stiamo vivendo una delle battaglie più dure per la libertà

L'Avana, 21 gen (Prensa Latina) L'umanità sta vivendo una delle battaglie più dure di liberazione di fronte all'ingiustizia, al razzismo ed all'occupazione brutale, ha affermato oggi il presidente del Consiglio di Amministrazione della Rete d'Informazione Al-Mayadeen, Ghassan Ben Jeddou.

Attraverso un videomessaggio inviato al forum Operazione Verità che si riunisce in questa capitale, Ben Jeddou ha salutato il presidente cubano Miguel Díaz-Canel e tutto il popolo dell’isola, che ha definito coraggioso e meritevole di tutto l’appoggio dei media liberi del mondo.
Il direttore di Al Mayadeen, una rete di informazione con sede a Beirut, in Libano, ha evidenziato le sfide del mezzo; tra cui spicca l’aggressione israeliana contro Gaza, sostenuta dall’imperialismo globale, con sadismo ed inganno.
Tutti seguono questa tragedia senza precedenti, è la più grande strage di bambini mai successa al mondo; ma, ha assicurato, sono tante le matrici d’opinione che cercano di ingannare e confondere, tergiversando l’assassinio di un popolo indifeso.
Questo momento storico, ha sottolineato, è davvero un crocevia strategico e mediatico per l’umanità.
Ha denunciato anche come questi crimini accadano davanti agli occhi della mafia che chiamano ordine comunitario o mondiale, sotto le spoglie di una globalizzazione fraudolenta e di istituzioni internazionali a volte deboli ed altre volte complici.
Ha esortato i partecipanti al Forum affinché si mettano dalla parte giusta di questo percorso storico di emancipazione e l’inizio di trasformazioni strategiche regionali e globali.
Inoltre, ha assicurato, i media non possono tacere o dubitare, perché viviamo nel monopolio e nel dominio di questa mafia e del suo braccio mediatico, ma assistiamo anche ad un risveglio delle masse a livello globale senza precedenti.
I media alternativi, o meglio i media multipiattaforma e delle reti di comunicazione, svolgono già oggi un ruolo centrale in questa diffusione mediatica della verità, ha osservato.
Allo stesso modo, ha condannato il modo in cui Al-Mayadeen Media Network è esposto alle aggressive campagne israeliane, che cercano di impedire completamente il lavoro di comunicazione.

Ih/mpp

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE