lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Miguel Barnet ed il dono di scolpire la parola

L'Avana, 29 gen (Prensa Latina) L'intellettuale cubano Miguel Barnet è nato con il dono ed il talento di scolpire ogni parola scritta e detta della sua mente, ecco perché hanno celebrato i suoi 84 anni di intensa vita il 28 gennaio 2024.

Si nasce con una capacità principale, viene da una grazia naturale, mentre la seconda va affinata strada facendo e questo scrittore, etnologo, narratore, poeta e saggista ha saputo delinearla molto bene.
Barnet fa sempre notizia, cioè è in ogni momento un punto di riferimento; è una caratteristica permanente nella vita quotidiana di Cuba; ma in questi mesi il suo discorso illustrato riempie le pagine culturali di giornali e social network grazie, proprio alla sua dedizione e carriera.
È quanto accaduto all’inizio di gennaio, quando ha ricevuto il Premio Nazionale del Patrimonio Culturale 2023 per il Lavoro Permanente, un riconoscimento che comprende il suo lavoro di ricerca e di preservazione dei valori identitari.
Questo premio parla anche della consacrazione di questo artista per il salvataggio e la promozione degli elementi del patrimonio dell’isola e degli elementi più indigeni della cultura nazionale.
Con la sua opera “Biografía de un cimarrón”, pubblicata nel 1966, il dottore in Scienze Storiche diede voce a più di un milione di schiavi africani trasferiti con la forza a Cuba, ed al contributo di coloro che nel continente guidarono le lotte indipendentiste e di resistenza culturale.
È stato fondatore dell’Unione Nazionale degli Scrittori e degli Artisti di Cuba, di cui è stato presidente dal 2008 al 2019; nel IX Congresso dell’organizzazione (giugno del 2019), è stato eletto come suo Presidente Onorario (carica di nuova creazione).
Secondo le sue stesse parole, nella sua già lunga vita non ha fatto altro che indagare i temi che “Fernando Ortiz chiamava lucidamente cubanità”, la vocazione ad essere cubano nella sua dimensione più profonda.
Si è specializzato in ricerche etnologiche ed aspetti della transculturazione delle religioni di origine africana a Cuba e nei Caraibi.

Ig/dpm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE