lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Programma Transcultura dell’UNESCO lancia una convocazione a Cuba

L'Avana, 13 feb (Prensa Latina) Il programma Transcultura dell'UNESCO, finanziato dall'Unione Europea, lancia oggi la prima di una serie di convocazioni ai Premi Transcultura, per dimostrare la ricchezza ed il potenziale della creatività nei Caraibi.

Con il titolo “Made In The Caribbean”, il concorso invita i giovani stilisti a presentare una mini-collezione che metta in mostra l’identità dei Caraibi e la diversità culturale della regione.
Il bando è rivolto a creatori del settore moda, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, cittadini e residenti permanenti di uno dei 17 paesi beneficiari di Transcultura.
I paesi sono Antigua e Barbuda, Bahamas, Barbados, Belize, Cuba, Dominica, Grenada, Guyana, Haiti, Giamaica, Montserrat, Repubblica Dominicana, Saint Kitts e Nevis, Santa Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Suriname e Trinidad e Tobago.
Le candidature possono essere presentate in tre categorie: Fashion Design, Accessori e Gioielli, ed i finalisti esporranno il loro lavoro all’incontro “Fashion in da House”, che si svolgerà presso l’Ufficio Regionale dell’UNESCO a L’Avana nel maggio del 2024.
Il programma coprirà interamente il costo della partecipazione dei finalisti alla mostra ed alla cerimonia di premiazione nella capitale cubana, dove la migliore opera di ogni categoria riceverà il Premio Transcultura e verrà annunciato il Premio del Pubblico.
La giuria può assegnare premi speciali per promuovere e riconoscere opere con una proiezione rispettosa dell’ambiente.

Ig/amr

#cuba #La Habana #Programma Transcultura #UNESCO #Fashion in da House #Made In The Caribbean #concorso di moda

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE