sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Ministro Freddy Ñáñez denuncia la campagna d’odio di un mass media tedesco contro Venezuela

Caracas, 4 mar (Prensa Latina) Il ministro della Comunicazione e dell'Informazione Freddy Ñáñez ha messo oggi in dubbio l'attività giornalistica della testata Deutsche Welle (DW) in spagnolo, per aver mentito e diffamato Venezuela.

In un post pubblicato sul suo account di Twitter, il funzionario ha chiesto “cos’altro fa @dw_espanol oltre che a nascondere il genocidio di Gaza?” “Mentire, diffamare e diffondere odio contro Venezuela”, ha affermato.
Il vicepresidente del settore Comunicazione, Cultura e Turismo ha inoltre affermato che “le loro bufale sono disgustose ma è triste anche la povertà dei loro contenuti. Bisogna denunciare”, ha indicato.
In un messaggio sul suo account di Twitter, DW in spagnolo ha scritto che Venezuela “è il secondo paese più corrotto al mondo” ed ha suggerito che “politici di alto rango” partecipino a una rete criminale di traffico di droga, “composta principalmente da militari”.
La settimana scorsa, il presidente Nicolás Maduro ha denunciato una recrudescenza delle campagne contro Venezuela che tentano di danneggiare l’immagine del paese, che quest’anno si appresta alle elezioni presidenziali.
Il presidente ha sottolineato che queste azioni sono promosse dagli Stati Uniti in complicità con l’opposizione nazionale estremista.

Ig/jcd

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE