martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

A Cuba studiano il rischio della ciguatera con tecniche molecolari

Cienfuegos, Cuba, 7 mar (Prensa Latina) Si è svolto oggi presso il Centro di Studi Ambientali di Cienfuegos (CEAC) il progetto scientifico Diversità, distribuzione e tossicità di Gambierdiscus spp. e Fukuyoa spp. a Cuba attraverso l'applicazione di tecniche molecolari e nucleari, che si chiama CIGUATOX.

Gli scienziati del CEAC hanno annunciato gli obiettivi del progetto ed i principali risultati che sperano di ottenere nei tre anni di realizzazione; oltre a specificare i compromessi per quest’anno.
Questo progetto vuole contribuire alla valutazione del rischio per la ciguatera a Cuba attraverso l’applicazione congiunta di tecniche molecolari e nucleari nello studio della diversità, distribuzione e tossicità dei dinoflagellati bentonici tossici Gambierdiscus spp. e Fukuyoa spp., ha spiegato a Prensa Latina la Dott.ssa C. Lisbet Díaz Asencio, responsabile dello studio.
Il progetto CIGUATOX integrerà le azioni di trasferimento di tecnologie nucleari e metodi molecolari applicati al problema delle fioriture algali nocive (HAB).
Le capacità tecniche e umane create finora per la sorveglianza ed il monitoraggio delle microalghe potenzialmente tossiche, in particolare quelle coinvolte nella sindrome della ciguatera, non sono ancora sufficienti e necessitano di essere rafforzate con l’introduzione di strumenti molecolari per l’identificazione delle specie responsabili.

Ig/sbd

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE