lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Medici cubani curano i feriti della nave True Confidence a Gibuti

Gibuti, 8 mar (Prensa Latina) I medici della brigata cubana che opera a Gibuti hanno curato i feriti della nave portacontainer True Confidence, che navigava sotto bandiera delle Barbados e che è stata attaccata mercoledì dagli Houthi, si è saputo oggi.

Secondo l’ambasciata de L’Avana, i membri dell’equipaggio della nave sono stati salvati dal governo di Gibuti attraverso una missione umanitaria ed assistenza, che ha coinvolto medici caraibici, che hanno prestato cure d’urgenza a quattro feriti ed hanno operato altri due nell’ospedale Peltier di questa città.
Il ministro della Salute, Ahmed Robleh Abdilleh, ha ringraziato la brigata medica cubana per l’efficace collaborazione.
L’attacco alla nave di proprietà greca True Confidence, avvenuto nello stretto di Bab-el-Mandeb, a 70 miglia nautiche da Gibuti, ha lasciato a bordo anche tre morti (un vietnamita e due filippini), i primi a seguito degli attacchi delle forze yemenite dei ribelli Houthi.
Il 19 novembre, i ribelli raggruppati nel movimento Ansar Allah hanno proclamato la decisione di attaccare le navi legate ad Israele nel Golfo di Aden e nel Mar Rosso in risposta agli attacchi sionisti a Gaza.
Gli Houthi controllano lo Yemen settentrionale, compresa la capitale, dopo aver preso le armi contro il governo nel 2014, un evento che ha scatenato una guerra civile che continua ancora oggi.

Ig/nmr

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE