sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’ALBA-TCP è preoccupata per la situazione ad Haiti

Caracas, 15 mar (Prensa Latina) Gli stati membri dell'Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America-Trattato di Commercio dei Popoli (ALBA-TCP) hanno espresso la loro preoccupazione per la situazione nella fraterna Repubblica di Haiti.

La sua complessa situazione merita “attenzione immediata ed aiuto internazionale per la popolazione”, e il suo benessere e sviluppo sono le ragioni principali di qualsiasi azione pianificata oggi nel paese caraibico, indica una nota.
Ha osservato che i paesi membri dell’ALBA-TCP, molti dei quali fanno parte della Comunità dei Caraibi, “sono stati in comunicazione con gli attori regionali” ed hanno seguito da vicino gli sforzi guidati da Caricom.
L’Alleanza ha riaffermato che l’interventismo ha storicamente rappresentato un fallimento per lo sviluppo del benessere economico e sociale del popolo haitiano.
In questo senso, ha esortato a “non ripetere gli errori del passato”, considerando la grave storia degli interventi stranieri che hanno causato così tanti danni strutturali all’integrità di questa nazione.
È attraverso “meccanismi di cooperazione e solidarietà efficaci, di rispetto della sovranità e di autodeterminazione dei popoli”, del diritto internazionale e della garanzia dei diritti fondamentali della popolazione di Haiti, che possiamo contribuire a far superare alla sorella repubblica la difficile situazione che sta attraversando, ha dichiarato.
L’ALBA-TCP ha riaffermato il sostegno alla sovranità, all’indipendenza, alla storia rivoluzionaria ed all’autodeterminazione del popolo haitiano.
Ha sottolineato che attraverso la cooperazione e la solidarietà internazionale e l’impegno nella proclamazione dell’America Latina e dei Caraibi come Zona di Pace, si potrà far sì che i nostri fratelli e sorelle haitiani “possano ritrovare la pace, la dignità e il benessere che meritano”.

Ig/jcd

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE