sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Presidente del Messico ringrazia i medici cubani per il loro lavoro

lopez-obrador-medicos-bubanos-1
Città del Messico, 21 mar (Prensa Latina) Il presidente Andrés Manuel López Obrador ha ringraziato oggi il popolo ed il governo di Cuba per il lavoro dei medici dell'isola, che operano anche nelle città più remote del Messico.

Riferendosi alla carenza di medici nel suo paese, il presidente ha dichiarato, nella consueta conferenza stampa mattutina, che questo è il motivo per cui si è deciso di contrattare degli specialisti dalla maggiore delle Antille.
Adesso ci sono 700 professionisti cubani che ci aiutano e siamo molto grati al popolo ed al governo di questa nazione, “perché questi medici lavorano anche nelle città più remote e curano il nostro popolo”, ha detto il presidente parlando dallo stato meridionale di Oaxaca.
È probabile che se mancheranno i medici, li contratteremo da qualsiasi paese del mondo, ha aggiunto.
López Obrador ha ricordato gli sforzi compiuti durante il suo mandato per realizzare un sistema sanitario pubblico a beneficio della popolazione ed ha espresso la sua decisione di continuare a lavorare intensamente con l’obiettivo di garantire che non manchino né medicinali né specialisti nel paese.
“Vogliamo che negli ospedali ci siano i medici, per garantire quello che c’è scritto nella Costituzione, ma è ancora lettera morta: il diritto delle persone alla salute”, ha detto il presidente, sottolineando che quest’ultimo non deve essere un privilegio.

Ig/las

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE