venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Presidente di Cuba riflette sugli ultimi avvenimenti avvenuti sull’isola

Desde-la-Presidencia-1
L'Avana, 21 mar (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha commentato oggi gli avvenimenti sviluppatosi il 17 marzo in diversi territori del paese, nei quali si è voluto sfruttare le rivendicazioni della popolazione per creare il caos.

Il presidente, accompagnato dal ministro dell’Energia e delle Miniere, Vicente de la O Levy, ha spiegato alla giornalista Arleen Rodríguez il coinvolgimento del governo degli Stati Uniti e di gruppi terroristici con sede negli Stati Uniti in azioni contro l’ordine interno del paese, approfittando della difficile situazione che attraversa l’isola caraibica.
Il capo dello Stato ha spiegato in “Desde la Presidencia” (un nuovo spazio comunicativo) che i lunghi e fastidiosi tagli al servizio elettrico e l’instabilità nella distribuzione della tessera annonaria nei primi mesi dell’anno a causa della complessa situazione economica del paese, hanno spinto le rivendicazioni di persone in vari territori.
Questi luoghi erano un quartiere di Santiago di Cuba e il comune di El Cobre, in questa provincia, ed un quartiere di Bayamo, fondamentalmente, dove alcune centinaia di persone sono scese in strada per chiedere spiegazioni e lamentarsi di questi problemi.
Queste persone – ha detto – hanno avuto una risposta immediata da parte delle autorità politiche ed amministrative locali e provinciali che hanno spiegato le circostanze che hanno motivato queste mancanze, causate fondamentalmente dall’intensificarsi del bloqueo statunitense negli ultimi quattro anni.
Díaz-Canel ha segnalato che in mezzo a questa situazione ci sono state decisioni amministrative prese male ed elementi burocratici, soprattutto nella distribuzione dei prodotti della tessera annonaria, che si realizza – ha sottolineato – in condizioni molto complesse.
Ha spiegato che negli ultimi mesi a Cuba sono mancati due combustibili fondamentali per raggiungere la copertura della produzione di elettricità nei periodi di maggiore domanda.
Nello spazio, il Ministro dell’Energia e delle Miniere ha fatto riferimento alle azioni che il paese sta intraprendendo per alleviare la situazione creata dalla crescente ostilità di Washington.
Dalla pagina YouTube della Presidenza della Repubblica, il presidente cubano rifletterà, con cadenza settimanale, sui temi più diversi della realtà nazionale.

Ig/evm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE