sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Presidente di Cuba riafferma la vocazione popolare della Rivoluzione

L'Avana, 22 mar (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito oggi l'impegno per continuare a rafforzare la comunicazione con il popolo, attraverso spazi come quello “Desde la Presidencia” recentemente inaugurato, senza abbandonare il contatto diretto.

Nel suo profilo sulla rete sociale Twitter, il presidente ha diffuso le immagini della sua visita di ieri ai municipi di El Salvador e Songo La Maya, rispettivamente nelle province di Guantánamo e Santiago de Cuba, dove – ha notato – abbiamo ricevuto un affetto molto speciale, che energizza e moltiplica l’impegno.
“Possiamo fornire gratuitamente queste foto ai media ed alle piattaforme che domenica 17 marzo si sono dimostrati molto preoccupati per il popolo cubano”, ha scritto ironicamente riferendosi ai tentativi di creare caos nel paese dall’estero attraverso le reti sociali, approfittando delle lamentele diffuse in più luoghi nel paese per interruzioni di corrente e ritardi nella distribuzione della tessera annonaria.
Il Capo dello Stato cubano ha inaugurato questo giovedì il nuovo spazio di comunicazione della presidenza, che sarà trasmesso settimanalmente sulla piattaforma YouTube dell’Esecutivo, per informare e riflettere su diversi temi della realtà nazionale.
Nell’occasione, Díaz-Canel ha affermato che la campagna mediatica di Washington e dei gruppi controrivoluzionari del sud della Florida ratifica la convinzione che tutto risponde ad una piattaforma che persegue disordini sociali nel paese, per porre fine alla Rivoluzione, che ha le sue origini nel Memorandum Mallory del 1960.
Tale documento ha posto per iscritto le basi della sua politica genocida contro Cuba, sostenuta dal bloqueo economico, commerciale e finanziario, intensificatasi a livelli senza precedenti negli ultimi quattro anni.

Ig/evm

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE