sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’Istituto Cubano dell’Arte e dell’Industria Cinematografiche celebra 65°anni

L'Avana, 22 mar (Prensa Latina) L'Istituto Cubano di Arte e Industria Cinematografiche (ICAIC) celebra 65 anni di dedizione ad un pubblico fedele e competente, per questo è iniziata oggi la campagna “Fiesta por el Cinema Cubano” che durerà fino al 2025.

Per dare inizio a queste celebrazioni, si è svolta una conferenza stampa nella quale l’équipe organizzatrice, guidata dal presidente dell’ICAIC, Alexis Triana, ha spiegato nei dettagli l’agenda completa del suddetto piano cinematografico in omaggio a questi 65 anni dell’Istituto.
È stato inoltre annunciato il bando della 45ª edizione del Festival Internazionale del Nuovo Cinema Latinoamericano, iniziativa promossa da questo mese fino ad agosto con la missione di accogliere le opere che finalmente competeranno nel più importante concorso cinematografico della regione.
Secondo Triana, le celebrazioni viaggeranno in tutto il paese ed all’inizio sono stati dati dei riconoscimenti ai lavoratori del Cinema Yara, uno dei principali complessi cinematografici della capitale cubana.
Continuiamo a credere che la grande sfida dell’ICAIC oggi sia mantenere, rifondare, riciclare e, perché no, ricostruire tutti i tessuti tra la produzione, la distribuzione e l’esercizio del cinema cubano, e da questo al mondo, ha spiegato il funzionario.
La vicepresidentessa dell’ICAIC, Yanín Martínez, ha approfondito temi specifici riguardanti la cartellonistica e la programmazione delle sale.
In programma anche gli spettacoli, tra cui, tra i più importanti, gli omaggi che tutte le arti renderanno al cinema nel suo 65° anniversario, grazie all’idea del regista Rolando Almirante, che avrà il compito di intrattenere le notti nel Yara, ha concluso Martínez.

Ig/dpm

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE