martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

In Argentina ricordano lo scrittore Rodolfo Walsh

Rodolfo-Walsh-1
Buenos Aires, 25 mar (Prensa Latina) La Centrale Operaia dell'Argentina Autonoma (CTA-A) ha reso oggi omaggio allo scrittore e fondatore dell'Agenzia di Stampa Latinoamericana Prensa Latina, Rodolfo Walsh (1927-1977), vittima dell'ultima dittatura civile-militare in questo paese (1976-1983).

Ricordiamo Walsh a 47 anni dal giorno in cui subì un’imboscata, fu ferito, rapito e successivamente scomparve, dopo aver pubblicato la sua Lettera Aperta alla Giunta Militare, ha detto l’organizzazione sindacale sul social network Instagram.
La validità del suo lavoro intellettuale, il suo impegno e la sua dedizione alle cause sociali e solidali sono riferimenti permanenti per la CTA-A, per tutto il campo popolare e per la classe operaia, ha aggiunto.
Considerata uno dei suoi testi più importanti, la Lettera Aperta costituisce una denuncia degli orrori perpetrati dalla dittatura, tra cui torture, sparizioni, campi di sterminio e la consegna del paese alle potenze finanziarie internazionali.
“Hanno ripristinato il flusso delle idee e degli interessi delle minoranze sconfitte che ostacolano lo sviluppo delle forze produttive, sfruttano le persone e disintegrano la nazione. Una politica simile può essere imposta solo temporaneamente vietando i partiti, intervenendo nei sindacati, imbavagliando la stampa ed instillando il terrore più profondo”, ha scritto Walsh nella sua Lettera Aperta.
Allo stesso modo, ha condannato l’incarcerazione, l’assassinio, l’esilio e la scomparsa di migliaia di persone nel primo anno dopo il golpe di stato contro María Estela Martínez del 1976.
L’autore di “Operación Masacre”, ¿Quién mató a Rosendo? ed altre opere di grande rilevanza è stato seguito, gli hanno teso un’imboscata e crivellato all’angolo tra San Juan ed Entre Ríos di questa capitale, nel quadro del Plan Cóndor, diretto dalla CIA degli Stati Uniti.
I suoi resti restano dispersi, come quelli di molte vittime del regime dittatoriale.

Ig/gas

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE