sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

La maggioranza dei brasiliani è contraria all’amnistia per i golpisti

Brasilia, 29 mar (Prensa Latina) Il 63% dei brasiliani si esprime oggi contro l'amnistia per le persone coinvolte nei fatti golpisti dell'8 gennaio 2023 contro il quartier generale delle Tre Potenze a Brasilia.

Secondo una ricerca dell’Istituto Datafolha, pubblicata venerdì dal quotidiano Folha de Sao Paulo, il 31% degli intervistati si è detto favorevole all’indulto, due sono rimasti indifferenti e quattro non hanno saputo rispondere.
Datafolha ha intervistato personalmente duemila persone, dai 16 anni in su, in 147 comuni del colosso sudamericano il 19 e 20 marzo.
Il margine di errore dello studio è di due punti percentuali.
Dopo gli attentati furono arrestate più di mille persone e quasi 1.300 denunciate.
Ad oggi, 145 persone sono state condannate a pene che vanno dai tre ai 17 anni di carcere. Il Tribunale Supremo Federale (TSF) ha assolto un solo soggetto.
Per Datafolha il sostegno all’amnistia è maggiore tra gli elettori dell’ex presidente Jair Bolsonaro (2019-2022).

Ig/ocs

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE