sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il governo cubano esorta a trovare soluzioni per i problemi accumulati

L'Avana, 1° apr (Prensa Latina) Il Primo Ministro di Cuba, Manuel Marrero, ha invitato il Governo a collaborare con il popolo per sradicare i problemi accumulati, come è emerso oggi dalla riunione del Consiglio dei Ministri, presieduto dal presidente Miguel Díaz-Canel.

Il portale della Presidenza e del Governo di Cuba ha pubblicato ieri che durante l’ultima riunione dell’esecutivo nazionale, Marrero ha esortato ad offrire informazioni tempestive ai cittadini e ad ascoltare le loro preoccupazioni e proposte di soluzione ad ogni problema.

Allo stesso modo, il capo del governo ha invitato a mantenere e rafforzare l’unità in tutti i settori, uno sforzo in cui sono decisivi l’esempio e la responsabilità dei dirigenti a tutti i livelli.

Nella sessione di lavoro, tenutasi nel Palazzo della Rivoluzione (sede dell’esecutivo), è stato reso noto lo stato di attuazione delle proiezioni del governo per affrontare i problemi accumulati nel paese, ha detto la fonte.

La Prima Vice Ministra dell’Economia e della Pianificazione, Mildrey Granadillo, ha presentato le azioni realizzate nei mesi di febbraio e marzo come parte delle misure governative per correggere le distorsioni e rilanciare l’economia.

Ha ricordato l’entrata in vigore dallo scorso 1° marzo dei nuovi prezzi al dettaglio dei carburanti, sia in valuta nazionale che in valuta estera convertibile, che saranno rivisti trimestralmente.

Ha sottolineato che c’è insoddisfazione per l’aumento dei prezzi per il trasporto pubblico di passeggeri e merci offerto da forme di gestione non statale, nonostante continuino ad acquistare carburante per queste attività ai prezzi all’ingrosso stabiliti.

Secondo Granadillo, è stato aggiornato anche l’accordo che fissa la tariffa per la popolazione dell’energia elettrica per il settore residenziale, aumentata del 25% per i consumatori che superano i 500 kilowatt.

La riunione del Consiglio dei Ministri ha valutato, tra l’altro, l’andamento degli indicatori economici dell’isola alla fine di febbraio.

Ig/lld

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE