sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba esige la massima priorità al disarmo nucleare nel dibattito all’ONU

Nazioni Unite, 2 apr (Prensa Latina) Il rappresentante permanente di Cuba presso le Nazioni Unite (ONU), Ernesto Soberón, ha ritenuto oggi urgente realizzare il disarmo nucleare come la massima priorità in tale materia all'interno dell'Organizzazione.

Gli Stati che possiedono tali armi devono assumersi la responsabilità primaria di realizzare il disarmo nucleare in modo trasparente, verificabile ed irreversibile entro un periodo di tempo definito, ha esortato il rappresentante cubano.

“Basta con distrazioni, condizioni o misure di riduzione del rischio che non mirano ad eliminare, più del rischio, la minaccia rappresentata dalla mera esistenza di armi nucleari”, ha esortato il diplomatico partecipando allo scambio di opinioni, promosso dalla Commissione delle Nazioni Unite dedicate al tema.

Soberón ha insistito sulla necessità di affrontare questo problema avendo come principio fondamentale il multilateralismo e come unico approccio efficace per condurre negoziati internazionali in questo senso.

Per raggiungere questo obiettivo, ha aggiunto, è essenziale che ciascun organo dell’apparato di disarmo delle Nazioni Unite adempia al mandato per il quale è stato creato, compresa la suddetta Commissione.

L’Ambasciatore permanente di Cuba presso l’ONU ha accolto con favore le discussioni sull’impatto delle tecnologie emergenti sulla pace e la sicurezza internazionale, con l’obiettivo di sviluppare intese comuni.

Presieduta quest’anno dall’Indonesia, la Conferenza sul Disarmo è stata istituita dal 1979 come un importante forum per la cooperazione multilaterale.

Attualmente, l’evento prevede l’incontro di 65 paesi per negoziare accordi internazionali in questo campo, comprese le armi di distruzione di massa.

Ig/ebr

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE