martedì 28 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela e Colombia hanno espresso solidarietà al Messico a Caracas

Caracas, 10 apr (Prensa Latina) I presidenti del Venezuela, Nicolás Maduro, e della Colombia, Gustavo Petro, hanno espresso la loro solidarietà al Governo del Messico durante un incontro tenutosi a Caracas.

In una dichiarazione congiunta, i leader hanno esortato Ecuador a “ripristinare immediatamente” la situazione di asilo dell’ex vicepresidente Jorge Glas, che è stato rapito con la forza dall’ambasciata messicana a Quito ed inviato in un carcere di massima sicurezza nella città di Guayaquil.
Maduro e Petro hanno parlato dei recenti avvenimenti in Ecuador e di come il governo ecuadoriano ha violato la Convenzione di Vienna del 1961, la Convenzione sull’Asilo Diplomatico del 1954 ed altri principi del diritto internazionale, con l’ingresso forzato nella delegazione diplomatica azteca.
I dignitari hanno esaminato in dettaglio i principali aspetti della relazione bilaterale e si sono scambiati opinioni sulla necessità di un’azione comune di fronte alle sfide più importanti della geopolitica globale e regionale.
Hanno inoltre riaffermato il “reciproco impegno” per sostenere la pace e la stabilità politica, sociale ed economica in entrambi i paesi, soprattutto in relazione al ruolo del Venezuela come garante nei processi di dialogo tra il Governo della Colombia e l’Esercito di Liberazione Nazionale e l’Esercito Centrale Stato Maggiore Generale delle FARC-EP.
Hanno inoltre discusso della situazione nella “fraterna Repubblica di Haiti” e concordato sulla “necessità di cercare soluzioni immediate alla drammatica situazione” che vive la sua popolazione.
Maduro e Petro hanno ribadito la loro condanna del genocidio commesso dallo stato di Israele contro il popolo palestinese ed hanno chiesto “un cessate il fuoco immediato”, nonché la determinazione delle responsabilità per i crimini commessi.

Ig/jcd

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE