sabato 18 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidente di Cuba esprime totale appoggio a Messico nel vertice della CELAC

L'Avana, 16 apr (Prensa Latina) Il presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, è intervenuto al Vertice Straordinario della Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi (CELAC), convocato dalla presidenza pro tempore dell’Honduras, per esaminare l’invasione dell’Ambasciata del Messico a Quito da parte delle autorità dell’Ecuador, ha annunciato la presidenza di Cuba su Twitter.

“Messico può contare sul nostro appoggio deciso nelle azioni che intraprenderà di fronte all’inaccettabile violazione del Diritto Internazionale da parte di Ecuador. Come ho espresso poche ore dopo l’assalto all’ambasciata messicana in Ecuador, estendo tutta la nostra solidarietà al fratello popolo messicano, all’amato presidente Andrés López Obrador, alla segretaria Alicia Bárcena ed al governo del Messico”, ha detto oggi Miguel Díaz-Canel.
“Ribadisco la forte condanna di Cuba per questa flagrante violazione del diritto internazionale, compresa la Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche ed il diritto d’asilo”.
“Le immagini che abbiamo osservato non lasciano dubbi al riguardo: è stata violata la sovranità del Messico. È stata attaccata l’integrità fisica e la dignità del personale diplomatico”.
“In larga misura, dipenderà dalle nostre azioni ora che eventi riprovevoli come questo non si ripetano in America Latina e nei Caraibi”, ha concluso.

Ig/ebe

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE