sabato 18 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba e Messico uniscono le forze in un progetto artistico ed educativo

L'Avana, 2 mag (Prensa Latina) Ultimi dettagli del progetto artistico ed educativo tra Cuba e Messico "La Escuela del Fin del Mundo", che vuole generare interazione con il pubblico, e che aprirà domani al Museo Nazionale di Belle Arti de L’Avana.

L’istituzione culturale, la Facoltà di Arti e Design (FAD) dell’Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM) e l’artista visivo e professore di questa casa di studi superiori, José Miguel González Casanova, con il patrocinio del Ministero delle Relazioni Estere del Messico, svilupperà la proposta, concepita come un processo continuo suddiviso in tre fasi.
Secondo Maite Dublon, specialista in museologia, inizierà questo venerdì con l’inaugurazione della mostra “Códice del fin del mundo”, disegni di grande formato realizzati da González Casanova, che saranno esposti nella Sala Temporanea al quarto livello dell’Edificio d’Arte Universale, che resterà aperta fino al 30 giugno.
La mostra esplora il problema dell’impatto predatorio che il capitalismo ha avuto sulla natura e sulla società umana, a causa della concentrazione della ricchezza e della promozione dello sfruttamento e del consumismo.
Intanto, in una seconda fase, nel mese di luglio e sotto il coordinamento di Casanova, si svilupperanno laboratori di educazione artistica, con la partecipazione di comunità specifiche de L’Avana e del pubblico del Museo, attraverso il dialogo e le azioni che generano una ricerca collaborativa e pezzi da museo, e tutto ciò sarà integrato in un’esposizione del processo.
Nella terza fase, ad agosto, gli artisti docenti si incontreranno durante un seminario a Taxco ed a Città del Messico, per generare esperienze simili con il pubblico e gli specialisti messicani.
Questo incontro consentirà lo sviluppo dei materiali museografici, che verranno aggiunti all’esposizione del Museo nella prima settimana di settembre e fino al culmine dello sviluppo collaborativo, il 6 ottobre.

Ig/mr

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE