martedì 28 Maggio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il gruppo dell’opposizione raccoglie firme per rimuovere la presidentessa de facto peruviana

Lima, 14 mag (Prensa Latina) Un gruppo parlamentare dell'opposizione ha iniziato oggi a raccogliere firme per una mozione di impeachment contro la presidentessa de facto peruviana Dina Boluarte, nel mezzo di una persistente crisi politica di cui la presidentessa è protagonista.

Le deputate Ruth Luque e Susel Paredes, del blocco progressista “Juntos por el Perú-Cambio Democrático”, hanno annunciato l’iniziativa, mentre un altro gruppo di sinistra, Partido Perú Libre, analizza la possibilità di presentare una mozione simile.
La mozione annunciata, ha indicato Luque, solleva due accuse: ostruzione alla giustizia nelle indagini del Pubblico Ministero per il possesso di gioielli di alto valore non dichiarati dalla presidentessa de facto e le indagini su suo fratello, Nicanor Boluarte, per possibili reati di usurpazione di funzioni.
Si sottolinea inoltre che la presidentessa de facto non è idonea e trasparente, per non aver fornito spiegazioni per un’assenza dall’incarico di 12 giorni, mentre, secondo la denuncia, era convalescente da un intervento di chirurgia estetica.
La Procura ha anche aperto un’indagine sulla disattivazione, da parte di Boluarte, di un gruppo d’élite della polizia, che appoggiava la squadra speciale dei procuratori anticorruzione nel potere (Eficcop), una misura adottata la notte prima dell’arresto del fratello e avvocato della presidentessa de facto.

Ig/mrs

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE