mercoledì 12 Giugno 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il Presidente di Cuba analizza la situazione della produzione di elettricità

L'Avana, 23 mag (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha analizzato oggi la situazione della produzione di elettricità a Cuba, che nelle ultime settimane si è complicata a causa di diversi fattori.

Nella sesta puntata della trasmissione Dalla Presidenza, pubblicata sul canale YouTube del governo cubano, il presidente ha parlato della questione con il direttore generale dell’Unione Elettrica, Alfredo López, ed il direttore tecnico di questo ente, Lázaro Guerra.
La produzione di energia elettrica è stata recentemente colpita nel paese, tra gli altri fattori, con la chiusura per manutenzione programmata o guasti di alcuni impianti termoelettrici, che hanno costretto a lunghi blackout programmati.
La produzione di energia elettrica è stata recentemente colpita nel paese, tra gli altri fattori, con la chiusura per manutenzione programmata o guasti di alcuni impianti termoelettrici, che hanno costretto a lunghi blackout programmati.
Nonostante le attuali circostanze avverse, ha sottolineato Díaz-Canel, si pianificano e si realizzano investimenti per utilizzare le fonti energetiche rinnovabili e si applicano strategie per migliorare il servizio alla popolazione.
Avremo una manutenzione prolungata fino al mese di giugno, in modo da ridurre al minimo i disagi dei blackout estivi, soprattutto nei mesi di luglio e agosto, ma non è possibile evitarli completamente in questi mesi, ha annunciato.
Lopez ha dichiarato che “ci sono due grandi progetti di energia solare. Ne abbiamo uno da 1.006 MW, da realizzare tra quest’anno ed il prossimo, e un altro da mille, ma la sua installazione richiederà sette anni”.

Ig/evm

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE