venerdì 12 Luglio 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Ex primo ministro israeliano insiste nel rovesciare Netanyahu

Tel Aviv, 9 lug (Prensa Latina) L'ex primo ministro israeliano Ehud Olmert ha invitato la popolazione a rovesciare il capo del governo Benjamin Netanyahu ed ha esortato a porre fine alla guerra a Gaza e ad indire elezioni nazionali.

“Una volta caduto Netanyahu, il paese potrà ritornare alla razionalità ed al percorso di ricostruzione”, ha detto il politico in un’intervista a Canale 12.
“Il governo deve essere rovesciato e la guerra non finirà senza le elezioni parlamentari”, ha sottolineato.
Giorni fa, in un articolo d’opinione pubblicato sul quotidiano Haaretz, Olmert ha accusato Netanyahu di tradimento per aver prolungato l’aggressione contro Gaza senza una data precisa per la sua fine.
Ha anche messo in dubbio i suoi piani per “cercare di espandere la guerra e iniziare uno scontro militare diretto e globale con il gruppo libanese Hezbollah nel nord”.
Per quanto riguarda la Cisgiordania, Olmert ha avvertito che le politiche adottate dall’attuale esecutivo provocheranno una nuova rivolta palestinese.
Quasi contemporaneamente, in un articolo pubblicato sul New York Times, anche l’ex primo ministro Ehud Barack ha criticato l’invito del Congresso statunitense a Netanyahu, che presto si rivolgerà ai parlamentari per chiedere l’autorizzazione, anche se molti democratici intendono boicottare il viaggio.

Ig/rob

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE