domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Paramilitari circondano zone per FARC-EP, denunciano in Colombia

Bogotà, 11 gen (Prensa Latina) Difensori dei diritti umani, indigeni, contadini e le FARC-EP, denunciano la presenza di paramilitari nelle vicinanze dei luoghi di pre-raggruppamento e delle zone di transizione per questi guerriglieri, confermò oggi Contagio Radio. 

 
Secondo questo mezzo di stampa alternativo, alcuni membri di questo movimento, in fase di smobilitazione, hanno espresso che temono per la loro vita, quella dei loro parenti e vicini. 
 
A tali allerte si sommano denunce su una presunta strategia di occupare gli spazi abbandonati dalle Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo (FARC-EP), sotto il controllo ora del paramilitarismo, aggiunse Contagio Radio. 
 
Il 90% dei membri di questo gruppo ribelle rimane riunito in 51 punti di questa nazione sud-americana nell’attesa del suo trasferimento verso accampamenti transitori in 26 scenari dove lasceranno le armi e cominceranno la loro preparazione per reincorporarsi alla vita civile. 
 
Congressisti, analisti ed altre figure dello scenario nazionale insistono nel qualificare il paramilitarismo come la principale minaccia per la sicurezza dei futuri smobilitati e del risultato di una pace stabile e duratura. 
 
Nonostante tali avvertenze, il ministro della difesa, Luis Carlos Villegas, negò questo mercoledì l’esistenza di tale fenomeno nel paese e reiterò che i fatti violenti successi in alcuni dipartimenti sono conseguenza dell’azionare di bande di delinquenti comuni. 
 
Ig/ap

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE