mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Piedad Cordoba risalta gli sviluppi degli Accordi di Pace in Salvador

San Salvador, 16 gen (Prensa Latina) L'attivista colombiana Piedad Cordoba sottolineò oggi vari risultati degli Accordi di Pace in Salvador, compiendosi 25 anni dalla loro firma, come la fine del conflitto armato e l'inizio di un'era verso la partecipazione del popolo. 

 
In un’intervista con Prensa Latina, espresse che questi 25 anni sono stati molto importanti per Salvador fino al punto che ci sono già risultati concreti come la stessa presidenza di Salvador Sanchez Ceren, uno dei leader storici del Fronte Farabundo Martì per la Liberazione Nazionale (FMLN). 
 
Ricordò che nel suo paese anche si prese la decisione di mettere fine al conflitto tra le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia-Esercito del Popolo (FARC-EP) ed il governo, ed anche iniziare i dialoghi con l’Esercito di Liberazione Nazionale (ELN). 
 
Emerse che membri del Fronte come Medardo Gonzalez, segretario generale del partito di sinistra, Nidia Diaz, Jorge Luis Merino (Comandante Ramiro), tra gli altri, sono anche ispirazione per le lotte della Colombia alla ricerca della pace con giustizia. 
 
Loro “stanno contribuendo con le loro luci a costruire quello che oggi è l’accordo di pace in Colombia e questo è stato molto importante perché comunque è vedere come un’insorgenza che è riuscita ad arrivare al potere dopo aver firmato gli accordi ed ha una presenza molto importante dentro la vita del Salvador”, enfatizzò. 
 
Assicurò che Colombia “sta avanzando verso la pace e dobbiamo moltissimo a Cuba per il risultato degli accordi tra le FARC-EP ed il governo, anche al Venezuela e con esempi come Salvador, devono costruirsi le basi verso una nuova tappa senza conflitto armato”. 
 
“In Colombia mancano ancora molte riforme per conquistare la pace. È un paese sommamente disuguale dove predominano la miseria, la povertà, l’esclusione, con un regime elettorale molto corrotto che non permette l’arrivo di altre persone al potere”, ha detto Cordoba che ha lavorato instancabilmente per risolvere per la via pacifica il lungo conflitto che ha dissanguato il suo paese. 
 
 
Ig/otf 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE