mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Attivisti celebrano negli USA l’indulto per Lopez Rivera

Washington, 18 gen (Prensa Latina) Il Comitato Internazionale Pace, Giustizia e Dignità per i Popoli celebrò oggi la commutazione della condanna annunciata ieri per l'indipendentista portoricano Oscar Lopez Rivera, che considerò un esempio di dignità. 

 
“Riceviamo con molta allegria la notizia della commutazione della condanna contro Oscar. Sappiamo che qui e nel mondo molte persone lottarono per la sua libertà”, dichiarò a Prensa Latina la coordinatrice negli Stati Uniti del Comitato, Alicia Jrapko. 
 
D’accordo con l’attivista, genera felicità che l’indipendentista possa ritornare con la sua famiglia, dopo più di 35 anni di reclusione, 12 di questi sotto il regime di isolamento totale. 
 
Obama commutò ieri la pena di Lopez Rivera, condannato a 70 anni in due sentenze, uno di 55 nel 1981 ed un’altra di 15 nel 1988, per supposti delitti di cospirazione e tentativo di fuga, tra gli altri. 
 
Jrapko salutò quelli che appoggiarono la causa del lottatore portoricano che respinse lo status coloniale imposto all’isola caraibica. 
 
“La libertà di Lopez Rivera fu sempre presente nei nostri appelli durante la campagna per la liberazione dei Cinque cubani incarcerati negli Stati Uniti, e ci rallegra sapere che anche loro sono molto contenti”, affermò. 
 
L’indipendentista recupererebbe la sua libertà definitiva in maggio, benché potrebbero darsi varianti affinché esca prima dal carcere. 
 
Secondo il suo avvocato, Jan Susler, Lopez Rivera ringraziò per la solidarietà ricevuta durante gli anni in prigione. 
 
Ig/wmr

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE