domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Evo Morales critica atteggiamenti razzisti e fascisti nel mondo

La Paz, 30 gen (Prensa Latina) Il presidente della Bolivia, Evo Morales, criticò oggi gli atteggiamenti razzisti e fascisti nel mondo, facendo allusione al muro che il mandatario statunitense, Donald Trump, vuole costruire alla frontiera col Messico. 

 
“Al nord fanno muri per i latini, non frenano interventi né basi militari nel mondo. Che ingiusta è la vita per il razzismo e fascismo!”, scrisse nel suo account ufficiale di Twitter. 
 
La settimana scorsa, Trump firmò due ordini esecutivi in materia di immigrazione: un sulla sicurezza della frontiera che include un’ordine per destinare fondi all’edificazione del muro, ed un’altra per finire con le chiamate “città santuario”. 
 
Con l’ultima misura, il Capo di Stato nordamericano negherà fondi federali alle città, dove alcuni funzionari si rifiutino di consegnare immigranti illegali per poi deportarli. 
 
Davanti a quell’annuncio, il presidente Morales convocò il popolo messicano a guardare al sud per consolidare l’unità latinoamericana, questo in base alle loro identità culturali. 
 
La misura assunta da Trump ha ricevuto un ampio rifiuto a livello internazionale, benché determinati paesi appoggiarono la nozione come è stato il caso di Israele. 
 
Ig/am 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE