mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidente venezuelano ripudia campagna di odio dell’opposizione

Caracas, 31 gen (Prensa Latina) Il presidente del Venezuela Nicolas Maduro ripudiò oggi la campagna mediatica e di odio della destra contro il governo e la memoria storica del paese. 

 
Durante l’atto di giuramento della nuova giunta direttiva dell’azienda statale Petroli del Venezuela (Pdvsa) nel Palazzo presidenziale Miraflores, espresse che nella nazione bolivariana trionferà la verità di un popolo nobile, compromesso col benessere cittadino. 
 
Affermò che questa nuova cupola guarirà le ferite dalla corruzione e le aggressioni economiche che ha spinto la destra nel 2016. 
 
Ogni dollaro che questa azienda genera si trasforma in abitazioni, in salute, educazione e qualità di vita per le famiglie venezuelane. 
 
In questo senso, ricordò che fino al momento il governo bolivariano ha consegnato più di un milione 400 mila abitazioni e continua aumentando l’investimento sociale. 
 
Nei governi neoliberali le risorse del settore energetico andavano a finire nelle tasche dell’oligarchia e nei suoi conti all’estero, segnalò. 
 
Dobbiamo mantenere informato il popolo, perché siamo vittime di una campagna fascista dei mezzi controllati dalla destra. 
 
In questo senso, ripudiò le dichiarazioni dell’ex presidente del Parlamento Henry Ramos Allup contro la memoria del leader popolare Ezequiel Zamora, eminente indipendentista conosciuto come il Generale del Popolo Sovrano. 
 
Segnalò che Ramos Allup ha un curriculum torbido, associato con la corruzione con le dittature degli anni 70 ed i fatti che scossero la capitale il 27 ed il 28 febbraio 1989, conosciuti come il Caracazo. 
 
Lui ha le mani macchiate di sangue e l’anima marcia, ha accusato. 
 
Ig/bhq   
   

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE