martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Ecuador: Lenin Moreno è largamente in testa alle intenzioni di voto

Quito, 8 feb (Prensa Latina) Il candidato del governo a presidente dell'Ecuador, Lenin Moreno, si profila oggi come aspirante irraggiungibile al massimo sistema in questo paese sud-americano, secondo un studio recente dell'azienda per sondaggi Numma. 

 
Secondo il sondaggio, Moreno, del Movimento Alleanza Paese, ha un 46% di seguaci o persone che voterebbero per lui se le elezioni fossero oggi stesso. 
 
Il suo rivale più vicino, l’ex banchiere Guillermo Lasso, rappresentante dell’Alleanza CREO/SUMA, conta con un 24% di accettazione, fatto che implica quasi la metà della percentuale del candidato di Alleanza Paese. 
 
Nella lista seguono Cynthia Viteri, del Partito Sociale Cristiano, con 14%, il generale ritirato Paco Moncayo per Accordo per il Cambiamento (8%), Dalo Bucaram, figlio dell’ex dignitario Abdalà Bucaram e leader di Forza Ecuador (5%). 
 
In coda si mantengono Patrizio Zuquilanda, Washington Pesantez ed Ivan Espinel che dall’inizio della campagna, in gennaio scorso, non sono riusciti a sorpassare l’1% nell’intenzione dei voti. 
 
Lo studio ebbe luogo a Quito e Guayaquil dal 1º al 4 febbraio scorsi e furono intervistate 4775 persone in età di suffragio. 
 
Questa deve essere una delle ultime inchieste prima delle elezioni generali, perché secondo le normative del Consiglio Nazionale Elettorale, questi sondaggi possono realizzarsi soli fino a 10 giorni prima delle elezioni, che sono previste in questa occasione il prossimo 19 febbraio. 
 
Domenica 19, più di 12 milioni 800 mila ecuadoriani definiranno il loro prossimo presidente, vicepresidente, 137 membri dell’Assemblea Nazionale e cinque parlamentari andini. 
 
Ig/scm 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE