domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidentessa del Parlamento dell’Ecuador denuncia tentativo di attentato

Quito, 15 feb (Prensa Latina) La presidentessa dell'Assemblea Nazionale (Parlamento unicamerale) dell'Ecuador, Gabriela Rivadeneira, denunciò oggi qui un tentativo di attentato con esplosivi contro di lei. 

 
Come spiegò la legislatrice in una conferenza stampa dalla sede del potere legislativo in questa capitale, al suo ufficio arrivò questo mercoledì una busta senza mittente che conteneva un disco compatto con un artefatto esplosivo di media portata e capacità letale che non arrivò ad esplodere. 
 
Nel momento di ricevere il pacchetto, Rivadeneira, che cerca la rielezione come membro dell’assemblea per il governante Alleanza Paese nei suffragi della domenica prossima, presiedeva una riunione del Consiglio di Amministrazione Legislativo per qualificare alcuni progetti, tra questi uno di carattere economico urgente. 
 
Dopo l’intervento degli agenti della Polizia Giudiziale, Criminalistica e l’Unità Anti Esplosivi, il caso fu inviato alla Procura Generale dello Stato per il suo schiarimento, aggregò la querelante. 
 
“Indipendentemente di qualunque differenza politica, quello che deve prevalere è la vita ed il rispetto all’integrità dell’essere umano. Respingo ogni tipo di violenza, contro qualunque persona, indipendentemente della sua adesione politica”, espresse. 
 
Più di 12 milioni 800 mila ecuadoriani ed ecuadoriane sono convocati a scegliere la prossima domenica il nuovo presidente del paese, il vicepresidente, i 137 membri dell’Assemblea Nazionale ed i cinque deputati del Parlamento Andino. 
 
Ma oltre la semplice elezione delle nuove autorità, le elezioni sono viste come un referendum nel quale gli elettori decideranno tra la continuità del progetto socialista instaurato dal presidente Rafael Correa 10 anni fa, ed il ritorno della destra al potere. 
 
Benché secondo i sondaggi, il candidato filo-governativo Lenin Moreno sorpassa i suoi altri sette rivali, per evitare un ballottaggio dovrà ottenere il 50% più uno dei voti validi, od il 40% ed un vantaggio di 10 punti percentuali sul contendente che rimanga al secondo posto. 
 
Ig/nm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE