sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Fanno pressioni per espellere la nave abortista di bandiera olandese in Guatemala

Guatemala, 24 feb (Prensa Latina) La nave dell'organizzazione olandese Women on Waves rimane bloccata oggi in Guatemala le cui autorità fanno pressioni per il suo ritiro per evitare che incoraggi o esegua interruzioni di gravidanze non desiderate o per ragioni terapeutiche. 

 
Il governo, l’esercito e certi deputati, lasciarono chiara la loro posizione di fronte al progetto dell’equipaggio multinazionale dell’imbarcazione che attraccò al sud del paese mercoledì col fine di condurre ad acque internazionali le interessate a prendere la pillola abortiva, sotto supervisione medica, ed in forma gratuita. 
 
Secondo un comunicato di Women on Waves, previo al suo arrivo al territorio avevano ricevuto “tutti i permessi necessari per entrare, rimanerci e navigare nelle acque del Guatemala”. 
 
Per questa ragione, la detenzione della barca è una violazione ed esigiamo la liberazione della stessa, puntualizzò. 
 
Tuttavia, gerarchi dell’esercito del Guatemala informarono in una conferenza stampa che gli attivisti del Costa Rica, Olanda, Brasile, Austria, Germania, Spagna e Guatemala, sarebbero stati ostacolati nel realizzare la loro missione perché è contraria alla legalità vigente in questo paese e che l’imbarcazione sarebbe stata obbligata a partire. 
 
Questi pronunciamenti risposero all’ordine dato dal presidente Jimmy Morales che fedele alle sue dichiarazioni antiabortiste della campagna elettorale, orientò di ostacolare la nave affinché non attraccasse nel Porto San Josè e fosse impedito avvicinarsi alle donne incinta da 10 settimane o meno interessate al procedimento. 
 
In Guatemala l’aborto è solo permesso nei casi in cui è in pericolo la vita della madre, ma si sa che ogni anno si praticano circa 65 mila aborti in forma clandestina e nella maggior parte dei casi, con rischi di malattie, complicazioni e perfino la morte per bambine, giovani e donne adulte. 
 
Ig/ism 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE