lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bloqueo degli USA contro Cuba viola il diritto internazionale, affermano a Parigi

Parigi, 28 feb (Prensa Latina) Il bloqueo degli Stati Uniti contro Cuba viola il diritto internazionale e costituisce l’ostacolo principale per lo sviluppo della nazione caraibica, affermarono oggi in Francia i partecipanti in un colloquio sull'attualità nell'isola. 

 
L’ambasciatore de L’Avana a Parigi, Hector Igarza, affermò che a dispetto del ristabilimento delle relazioni diplomatiche con Washington, il governo nordamericano continua applicando questo bloqueo economico, commerciale e finanziario, la cui portata extraterritoriale aumentò negli ultimi anni. 
 
Rispetto all’arrivo al potere del presidente statunitense, Donald Trump, sostenne che L’Avana mantiene tutta la disposizione di continuare a dialogare per avanzare verso una normalizzazione delle relazioni, sebbene fino al momento la nuova amministrazione non ha adottato una posizione chiara sul tema. 
 
Da parte sua, il presidente del Consiglio di Orientazione Strategica dell’Istituto di Alti Studi sull’America Latina, Stephane Witkowsky, segnalò che con più di mezzo secolo di validità, il bloqueo può considerarsi l’assedio più lungo dell’epoca moderna. 
 
Un altro conferenziere, l’intellettuale francese Salim Lamrani, organizzatore del colloquio celebrato nella parigina Casa dell’America Latina, stimò che per affrontare il bloqueo è necessario continuare una battaglia di carattere politico. 
 
Per il professore universitario e saggista, urge continuare a denunciare a livello internazionale l’illegalità di queste leggi che attualmente costituiscono il principale ostacolo per lo sviluppo di Cuba. 
 
Ig/lmg 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE