lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Confermano morte di un militare russo in operazione a Palmira

Mosca, 6 mar (Prensa Latina) Il ministero russo della Difesa confermò oggi la morte del soldato Artiom Gorbunov durante l'operazione per recuperare la città storica siriana di Palmira, nella quale hanno partecipato le forze delle operazioni speciali di questo paese. 

 
Gorbunov è deceduto giovedì scorso, mentre ostacolava il passaggio dei membri del movimento terrorista Isis  verso le posizioni di militari siriani, tra i quali si trovavano assessori russi, segnala la dipendenza. 
 
Le funzioni funebri del soldato che lasciò sua moglie ed una figlia, si realizzarono questa stessa giornata nel suo natale Nizhni Novgorod. Il deceduto riceverà un’onorificenza postuma. 
 
Il 27 febbraio scorso, il presidente russo, Vladimir Putin, si congratulò con i membri delle appena create Forze di Operazioni Speciali (CCO), eredi dei migliori distaccamenti di comandi speciali sovietici, ha affermato. 
 
Putin ricordò allora che le CCO saranno impiegate dove sarà necessario in forma rapida ed effettiva per difendere gli interessi del paese, tanto dentro come all’estero, compreso per combattere il flagello del terrorismo. 
 
La televisione russa mostrò immagini di membri delle CCO nelle azioni belliche in Palmira, dove usarono moderne squadre di indagine, osservazione, localizzazione e distruzione dei gruppi terroristi ed i loro mezzi di combattimento e trasporto. 
 
Ig/to

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE