sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Criticano negli USA i ritardi legislativi per aprire il commercio con Cuba

Washington, 14 mar (Prensa Latina) Il rappresentante repubblicano per il Kentucky James Comer si dispiacque oggi per la lentezza del Congresso statunitense per muoversi verso il commercio con Cuba e togliere il blocco economico, commerciale e finanziario che Washington mantiene contro l'isola. 

 
Dobbiamo negoziare con Cuba, la popolazione della nazione caraibica è di circa 11 milioni di persone e la maggioranza delle sue importazioni procedono dall’America Centrale e del Sud, Cina ed Europa, espresse in dichiarazioni a mezzi locali. 
 
Il congressista, che realizzò recentemente un viaggio sull’isola insieme ad altri quattro legislatori del partito rosso, assicurò che spera di trasformarsi in un leader del movimento per eliminare il bloqueo. 
 
A volte il Congresso tarda a muoversi e, sfortunatamente, il Partito Repubblicano è stato dal lato sbagliato in questo tema, credo che è ora di proseguire, dobbiamo sollevare il bloqueo, ha detto all’emittente radiofonica WKMS, del Kentucky. 
 
Risaltò le possibilità che offre l’isola agli agricoltori nordamericani e l’esistenza di un’industria turistica che si sviluppa ogni giorno, ed è questa la dimostrazione come un mercato con potenziale può crescere. 
 
Dall’altro lato, ha detto, le esportazioni cubane includerebbero frutta, caffè, rum e tabacco, prodotti che non entrano in concorrenza con l’agroindustria statunitense. 
 
Comer, che patrocina due disegni di legge nella Camera dei Rappresentanti per togliere il bloqueo, disse di confidare in che ci sono sufficienti voti nel Congresso per portare all’eliminazione di questa politica. 
 
Ig/mar 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE