venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Agenzia dell’ONU intraprenderà studio sulla schiavitù moderna

Ginevra, 16 mar (Prensa Latina) L'Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) informò oggi che intraprenderà uno studio mondiale sulla schiavitù moderna, con la collaborazione di altre istituzioni alla luce degli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile. 

 
Insieme con Walk Free Foundation, l’agenzia delle Nazioni Unite prevede uno studio rigoroso che serva da base per misurare il compimento degli obblighi patteggiati dalla comunità internazionale. 
 
Come ricordò l’OIL, la Meta 8.7 degli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile (ODS) delle Nazioni Unite fino al 2030 stabilì il compromesso di adottare misure immediate ed efficaci per sradicare il lavoro forzoso e mettere fine alle forme attuali di schiavitù. 
 
Rimase anche sottoscritto il proposito di eliminare la tratta di persone; assicurare la proibizione ed eliminazione delle peggiori forme di lavoro infantile, compresi il reclutamento e l’impiego di bambini soldati e, al più tardi nel 2025, mettere fine al lavoro dei minorenni in tutte le sue manifestazioni. 
 
L’investigazione annunciata dall’OIL partirà da migliaia di risposte ottenute attraverso interviste personali, e dovrà offrire “una maggiore comprensione sulle cifre che si nascondono dietro la schiavitù, organizzate per regione, gruppi di età e genere”. 
 
Secondo la notizia, l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) appoggerà anche le verifiche ed apporterà dati estratti della sua base mondiale di assistenza alle vittime. 
 
Ig/mjm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE