martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Procuratrice Generale del Guatemala non ha bisogno dell’FBI nelle indagini sull’incendio

Guatemala, 15 mar (Prensa Latina) La Procuratrice Generale del Guatemala, Thelma Aldana, disistimò oggi la presunta necessità di ricorrere all'FBI, degli Stati Uniti per fare chiarezza su ciò che accadde nel rifugio statale Vergine dell'Assunzione. 

 
“In questo momento non abbiamo bisogno l’appoggio dell’FBI”, dichiarò Aldana ed aggregò che dopo la tragedia dell’8 marzo questo portafoglio di Governo assunse un esperto guatemalteco in incendi e se volesse ampliare in alcuni aspetti, procurerà i servizi di un perito riconosciuto internazionalmente . 
 
La titolare del Pubblico Ministero aggiunse che sollecitarono la consulta tecnica della Commissione Internazionale Contro l’Impunità in Guatemala (Cicig), attraverso il commissario Ivan Velasquez, e che il caso è investigato dalla Procura dei Delitti contro la Vita e l’Integrità delle Persone e quella dei Femminicidi del MP. 
 
“È ideale che la Cicig c’accompagni in questo dramma che vive adesso Guatemala e che appoggi lo sforzo dei pubblici ministeri che hanno lavorato ore intense senza riposo”, enfatizzò. 
 
Aldana ha ricevuto una delegazione dell’FBI che visita il paese “per mantenere i forti lacci di cooperazione tra le istituzioni”’, segnalò il MP, nel suo account in Twitter. 
 
Autorità della Polizia Nazionale Civile (PNC) accordarono che l’organismo statunitense offra appoggio tecnico ed analisi di specialisti, in questo caso. 
 
I visitatori scambiarono opinioni col gruppo tecnico di investigazione installato dopo l’incendio nel centro d’accoglienza statale di San Josè Pinula, municipio metropolitano situato al sudest della Città del Guatemala. 
 
La missione dell’FBI arrivò al territorio dopo che il presidente Jimmy Morales annunciasse che, nonostante abbia fiducia del lavoro del centinaio di investigatori delle PNC incaricati delle indagini, ha chiesto “l’appoggio di altre istituzioni specializzate in incendi perché il paese non è preparato”. 
 
Il mandatario affermò in quell’occasione che non chiese appoggio alla Cicig, perché questo tipo di investigazioni rimangono fuori dal suo mandato, benché multiple relazioni previe parlino dell’eventuale funzionamento di una rete di tratta di persone nella modalità di reclutamento forzoso per sfruttamento sessuale nella casa statale. 
 
L’incendio nella Vergine dell’Assunzione lasciò 40 bambine morte -19 di queste bruciate nell’ospizio, 21 morte in ospedali – e nove delle sopravvissute ricevono attenzione specializzata negli Stati Uniti. 
 
Ig/ism 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE