lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Celac esaminerà nuove sfide per America Latina ed i Caraibi

L'Avana, 21 mar (Prensa Latina) La XXI Riunione dei Coordinatori Nazionali della Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (Celac), da celebrarsi prossimamente in Salvador, contribuirà a concertare strategie unitarie per affrontare le sfide della regione. 

 
Secondo il vice cancelliere cubano Abelardo Moreno, in momenti in cui attori esterni minacciano la stabilità della zona, diventa inevitabile fortificare l’unità dentro la Celac, come meccanismo di accordo politico per difendere gli interessi comuni e la pace. 
 
Quello che potrebbe provocare veramente che una reazione, una risposta, una posizione dell’America Latina e dei Caraibi abbiano impatto, è che questa comunità di interessi possa dare una risposta unita, disse il diplomatico in intervista diffusa dalla cancelleria. 
 
Moreno ha osservato che nell’attuale congiuntura internazionale possiede una maggiore validità il Proclama dell’America Latina e dei Caraibi come Zona di Pace, firmato nel vertice de L’Avana, nel 2014. 
 
Segnalò che uno degli elementi essenziali di questo documento è il riconoscimento del diritto di ogni Stato a darsi il suo proprio sistema politico, economico, sociale e culturale, come basi affinché possa esserci armonia. 
 
Col risultato che nei dibattiti di questa riunione si dovranno abbordare le ultime azioni e dichiarazioni del governo deigli Stati Uniti che colpiscono la regione; la ricerca di meccanismi che permettano un migliore funzionamento dell’organismo, ed i preparativi per la celebrazione del Vertice Celac-Unione Europea (UE), che si effettuerà in ottobre. 
 
D’altra parte, ha detto che è sempre più urgente stabilire un meccanismo di rotazione delle presidenze e strumenti che permettano di dare seguito permanente agli accordi che si prendono nella Celac, e contemporaneamente preservare la memoria storica dell’organismo. 
 
Ig/evm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE