sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Ancora senza data canonizzazione del beato Oscar Arnulfo Romero

San Salvador, 3 apr (Prensa Latina) L'arcivescovo di San Salvador, monsignore Josè Luis Escobar, negò che il Papa Francesco gli avesse anticipato una possibile data per la canonizzazione del beato Oscar Arnulfo Romero, assassinato nel 1980.

 
In una conferenza stampa sulla sua recente visita episcopale al Vaticano, Escobar confermò che la santificazione di Romero e la beatificazione del padre Rutilio Grande, anche lui assassinato qui, avanzano senza difficoltà, ma non sono ancora finite. 
 
I vescovi salvadoregni si riunirono a metà di marzo col Papa Francesco e l’invitarono a visitare questo paese, e benché il primo Pontefice latinoamericano si mostrasse gentile ed interessato, non anticipò nessuna data per la canonizzazione di Romero. 
 
“Non ci disse nessuna data, lui vuole che si terminino i processi e questo non sappiamo quando succederà”, ammise monsignore Escobar, in allusione al tramite della Congregazione per le Cause dei Santi. 
 
Il beato salvadoregno, venerato già come San Romero dell’America, fu assassinato il 24 marzo 1980 per le sue omelie per la pace e contro la repressione che denunciò anche nella Santa Sede, benché l’allora Papa Giovanni Paolo II l’ignorò. 
 
In realtà, durante quasi due decadi il Vaticano congelò il processo di beatificazione di Romero perché cardinali ultraconservatori avevano paura che sarebbe un appoggio alla Teologia della Liberazione. 
 
Ig/cmv

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE