venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

A L’Avana cominciò riunione dell’Alba con un appello all’unità

L'Avana, 10 apr (Prensa Latina) Con un appello all'unità, all'organizzazione ed alla solidarietà, inaugurò oggi il cancelliere cubano, Bruno Rodriguez, il XV Consiglio Politico dell'Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America-Trattato di Commercio dei Popoli (Alba-TCP). 

 
Nel discorso iniziale dell’appuntamento, Rodriguez sottolineò la pertinenza di ratificare la dichiarazione finale del XIV Vertice Straordinario dei capi di Stato e di Governo dell’Alba-TCP, celebrato il mese scorso a Caracas, che, ricordò, ha sottolineato i rischi per la regione e costituisce una poderosa guida per l’azione combinata. 
 
Allertò, ugualmente, sugli attacchi contro i governi progressisti dell’America Latina, dove “i partiti di destra utilizzano i poteri legislativi, giudiziale e mediatico come piattaforme di cospirazione, e rompono, senza scrupoli, l’ordine democratico che prima difendevano”. 
 
Il capo della diplomazia cubana menzionò specialmente il caso del Venezuela che affronta sanzioni arbitrarie degli Stati Uniti contro il suo vicepresidente esecutivo, Tareck El Aissami, e l’ordine esecutiva che dichiara questa nazione sud-americana come una minaccia inusuale e straordinaria contro la sicurezza di quella potenza settentrionale. 
 
Denunciò anche “la manipolazione maligna ed impazzita del segretario generale dell’Organizzazione degli Stati Americani, Luis Almagro”. 
 
Sollecitò inoltre ad appoggiare la vittoria elettorale della Rivoluzione Cittadina in Ecuador ed in Nicaragua contro “la cospirazione delle mafie ultra reazionarie dentro il Congresso statunitense”. 
 
Rodriguez ha fatto un appello per difendere la dignità ed i legittimi interessi delle nazioni insulari dei Caraibi, sottomesse oggi alle pressioni dei centri finanziari internazionali. 
 
Il cancelliere cubano invitò i presenti a dibattere su questi temi ed a condividere soluzioni pratiche per stabilisci il Fondo di Assistenza agli Emigranti che cerca di ausiliare le persone della regione. 
 
Il Consiglio Politico dell’Alba-TCP è integrato dai ministri di Relazioni Estere di ogni paese membro ed ha la funzione di suggerire al Consiglio Presidenziale su temi politici strategici e presentare proposte di temi di politica internazionale per il dibattito in quell’istanza. 
 
Ig/evm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE