mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Appoggiano in Venezuela decisione di uscire dall’OSA

Caracas, 27 apr (Prensa Latina) Il vicepresidente del Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV), Diosdado Cabello, appoggiò le azioni intraprese dal presidente venezuelano, Nicolas Maduro, per iniziare il procedimento di ritiro di questa nazione sud-americana dall'OSA. 

 
Cabello sottolineò ieri sera che “qui non ci viene a tutelare né l’imperialismo, né l’OSA, né Argentina, né Brasile. Qui, in questa patria sovrana comanda il popolo, non comandano nessuno di voi”, durante la trasmissione del programma “Con el mazo dando” che trasmette Venezuelana di Televisione. 
 
“Basta già con l’interventismo in Venezuela. Basta già di questi paesi, la maggioranza di loro in peggiore situazione che quella che abbiamo noi in questi momenti per colpa della destra, e vengono a voler darci lezioni di democrazia”, enfatizzò il leader bolivariano. 
 
Il vicepresidente del PSUV aggregò che i venezuelani accompagneranno il presidente Nicolas Maduro nella decisione che prese, ordinando il ritiro del Venezuela da quell’organismo regionale. 
 
“Appoggiamo la ferma posizione del presidente Maduro di ritirarci dall’OSA, strumento dell’imperialismo”, enfatizzò Cabello. 
 
Ieri, il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, diede istruzioni alla cancelleria, affinché incominciasse il processo di ritiro del Venezuela dall’Organizzazione degli Stati Americani (OSA). 
 
La decisione si adottò dopo una sessione straordinaria del Consiglio Permanente dell’Organizzazione degli Stati Americani (OSA), nella quale gli Stati Uniti imposero la loro agenda interventista contro Venezuela, col fine di destabilizzare la nazione sud-americana e provocare il rovesciamento del governo costituzionale che dirige Nicolas Maduro. 
 
Il mandatario venezuelano chiese “la comprensione e solidarietà dei paesi della Nostra America e del mondo per sconfiggere il piano interventista contro Venezuela”. 
 
Ig/mfm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE