mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Giovani dirigono manifestazione del 1º maggio in città cubana

Sancti Spiritus, Cuba, 1º mag (Prensa Latina) Migliaia di persone commemorarono oggi qui il Giorno Internazionale dei Lavoratori, in una manifestazione diretta dai giovani. 

 
Proliferarono gli striscioni nei quali si leggevano, tra le altre, frasi come la “Nostra forza è l’unità” -slogan principale della celebrazione – e “Le ragioni per lavorare e vincere si moltiplicano”. 
 
Lavoratori, studenti e famiglie indossavano questo lunedì in maggioranza pullover di colore rosso, bianco ed azzurro -i colori dell’insegna nazionale – ed inalberarono bandiere cubane. 
 
Nella manifestazione c’erano molte immagini del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro (1926-2016). 
 
Cartelli con la ricorrente frase “Io sono Fidel”, che perfino molti giovani lo avevano scritto sulla fronte, in questa giornata di giubilo e riaffermazione rivoluzionaria. 
 
La manifestazione, allietata dalla baldoria caratteristica del popolo cubano, iniziò dopo che Mercy Rodriguez, segretaria generale della Centrale dei Lavoratori di Cuba nella provincia, leggesse un’allocuzione. 
 
Rodriguez risaltò l’apporto della classe operaia di Sancti Spiritus nello sviluppo socioeconomico del territorio. 
 
Inoltre, sottolineò l’appoggio di Cuba alla Rivoluzione bolivariana ed il popolo venezuelano, davanti al tentativo della destra di quella nazione sud-americana, con l’appoggio dell’Organizzazione degli Stati Americani, di distruggere le conquiste raggiunte in questo fratello paese. 
 
La provincia di Sancti Spiritus arriva a questo 1º maggio con risultati positivi nei campi principali economici e sociali. 
 
Emergono la produzione di caffè e del miele, come la produzione di leguminose, latte e carne porcina. 
 
Ig/mpg  
   

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE