domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Comincia riunione della Celac su situazione in Venezuela

San Salvador, 2 mag (Prensa Latina) Il presidente Salvador Sanchez Ceren chiese oggi rispetto ed apertura per tracciare dalla Comunità deglii Stati Latinoamericani e Caraibici (Celac) una strada per risolvere la situazione in Venezuela. 

 
Il mandatario salvadoregno inaugurò la riunione ministeriale convocata straordinariamente per Venezuela, per analizzare la scalata di violenza sfrenata contro il governo di Nicolas Maduro, con l’auspicio di organizzazioni politiche e mediatiche. 
 
Sanchez Ceren ratificò la sua fiducia in una strada di dialogo, con adesione alla Costituzione del Venezuela, e secondo lo spirito di dialogo esortato dal papa Francesco e vari ex presidenti che accompagnano il processo nella nazione bolivariana. 
 
“Ringraziamo per la volontà dei paesi della Celac per contribuire alle iniziative di dialogo che risultino più idonee per il caso del Venezuela”, espresse il presidente nel suo saluto alle delegazioni, riunite nella cancelleria del Salvador. 
 
Ricordò che 25 anni fa questa nazione centroamericana superò un conflitto armato interno di più di una decade con la via del dialogo e la negoziazione, ed inviò un saluto particolare al presidente Maduro, il cui paese sollecitò questa riunione. 
 
Tra i presenti c’erano i cancellieri di Cuba e Venezuela, Bruno Rodriguez e Delcy Rodriguez, rispettivamente, come inviati dei 33 paesi membri, compromessi tutti per ottenere un consenso per un eventuale pronunciamento. 
 
Il cancelliere anfitrione, Hugo Martinez, anticipò che il blocco solo si pronuncerà se è raggiunto il consenso menzionato, e se sarà necessario le deliberazioni proseguiranno il mese prossimo nella riunione ordinaria della Celac, in Repubblica Dominicana. 
 
“I diplomatici devono cercare soluzioni, non per generare conflitti”, concluse Martinez, che ha insistito sulla necessità di promuovere un dialogo con risultati. 
 
Ig/cmv 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE