venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cancelliera denuncia gli appelli oppositori alla ribellione in Venezuela

San Salvador, 3 mag (Prensa Latina) La cancelliera Delcy Rodriguez condannò oggi qui gli appelli oppositori alla ribellione in Venezuela, benché confidasse in che il popolo eserciterà il suo potere costituzionale per sconfiggere l'interventismo. 

 
Interrogata da Prensa Latina sul futuro immediato del Venezuela, la diplomatica stimò che la convocazione ad un’Assemblea Costituente permetterà che sia lo stesso popolo quello che contribuisca a superare i duri confronti interni. 
 
Ricordò che il leader bolivariano Hugo Chavez convocava a perfezionare la Costituzione, ed a questo convocò il presidente Nicolas Maduro, protetto dall’articolo 348 della Magna Carta, per cercare consensi che conducano alla pace in Venezuela. 
 
“L’appoggio del popolo è stato maggioritario, benché bisogna ammettere, con tristezza, che una fazione dell’opposizione ha fatto un appello alla ribellione per perturbare la pace”, si dispiacque Rodriguez, in allusione al governatore Henrique Capriles ed al titolare del Parlamento, Julio Borges. 
 
In realtà, ieri sera è stato nello stato di Miranda un tentativo di sabotare con bombe casalinghe installazioni della Compagnia Anonima Nazionale dei Telefoni del Venezuela (Cantv) che avrebbero lasciato senza connessione a buona parte di Caracas. 
 
Per il momento, Rodriguez reiterò l’invito a tutti i partiti politici ad esporre la capacità dell’Assemblea Costituente, in un dialogo nazionale che permetta di superare l’attuale situazione, benché l’opposizione respinga di cercare la pace in Venezuela. 
 
Ig/cmv

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE