lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Preservare la pace, compito del Partito Socialista Unito del Venezuela

Caracas, 4 mag (Prensa Latina) Ogni giorno di pace è una sconfitta per la destra, ora noi dobbiamo propinarle 365 giorni di sconfitta all'anno, affermò oggi il primo vicepresidente del Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV), Diosdado Cabello. 

 
In un incontro con le squadre politiche del PSUV, effettuato questo giovedì nel parco centrale di Caracas, il dirigente ha insistito che l’estrema destra reazionaria “ha portato a questo paese all’odio”, riferendosi alle recenti manifestazioni che lasciarono già 34 persone decedute e più di 500 feriti in alcune zone di Caracas ed in altri stati del paese. 
 
Cabello emerse che il processo costituente convocato dal presidente Nicolas Maduro sarà l’uscita costituzionale a quelle azioni violente che intraprende la destra con l’appoggio internazionale. 
 
Il leader socialista sottolineò l’importanza di proteggere le missioni sociali, concedendo loro un rango costituzionale e risaltò l’importanza di difendere i più di tre milioni di pensionati che esistono nel paese, questioni comprese nei nove temi vitali proposti da Maduro per portare avanti questo processo costituente. 
 
Respinse anche la campagna intrapresa da alcuni settori della destra contro la convocazione ad un’Assemblea Nazionale Costituente, cercando di fare vedere che questo processo sostituirà la Costituzione del 1999. 
 
Nella sua opinione, la nuova Assemblea Costituente “è il consolidamento della Rivoluzione Bolivariana ed il consolidamento della Costituzione del comandante Hugo Chavez”, enfatizzò Cabello. 
 
Ig/mfm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE