lunedì 15 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Coalizione bipartitica introduce legge negli USA sul commercio con Cuba

Washington, 26 mag (Prensa Latina) Una coalizione bipartitica introdusse nel Senato degli Stati Uniti la Legge di Libertà per Esportare a Cuba 2017 che eliminerebbe le barriere legali imposte ai nordamericani interessati a fare commercio con l'isola, si conobbe oggi qui. 

 
L’iniziativa, diretta dai senatori democratici Amy Klobuchar e Patrick Leahy, ed i repubblicani Mike Enzi e Jeff Flake, appianerebbe la strada per nuove opportunità economiche delle aziende e degli agricoltori statunitensi, annunciò la coalizione Engage Cuba in un comunicato. 
 
D’accordo con questa organizzazione che promuove l’eliminazione del bloqueo economico, commerciale e finanziario di Washington contro il paese caraibico, la proposta spingerebbe le esportazioni nordamericane e permetterebbe ai cubani maggiore accesso ai beni di questa nazione. 
 
Mediante questa legge, si abrogherebbero le attuali restrizioni ai commerci con l’isola, includendo l’autorizzazione originale del 1961 per stabilire il bloqueo commerciale e le leggi posteriori che esigevano l’applicazione di questa politica. 
 
Revocherebbe anche altri statuti restrittivi che proibiscono le transazioni tra le aziende nordamericane e Cuba, e le limitazioni nell’invio diretto tra i porti di uno ed un altro territorio. 
 
Per il presidente di Engage Cuba, James Williams, questo livello di appoggio bipartitico nel Congresso è sorprendente ed invia un segnale chiaro al presidente Donald Trump ed alla sua amministrazione che il compromesso col territorio della maggiore delle Antille è un interesse fondamentale degli statunitensi e del popolo cubano. 
 
Ig/mar 
   

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE