sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Denunce contro Temer elevano l’incertezza sull’economia brasiliana

Brasilia, 30 mag (Prensa Latina) L'Indicatore di incertezza dell'economia brasiliana aumentò di 9,3 punti in maggio, dopo le denunce di ostruzione della giustizia e corruzione che pesano sul presidente Michel Temer, ha rivelato oggi la Fondazione Getulio Vargas. 

 
Una relazione dell’Istituto Brasiliano dell’Economia di quell’istituzione precisa che questo indice menzionato è passato da 118,8 punti in aprile a 128,1 in maggio, dimostrando una tendenza al ribasso che si stava registrando negli ultimi mesi. 
 
Secondo l’economista Pedro Costa Ferreira, il cambiamento di traiettoria si può attribuire quasi totalmente alla crisi politica scatenata dalla divulgazione della conversazione con Temer registrata dall’imprenditore Joesley Batista, nella quale il governante avalla il pagamento di bustarelle per comprare il silenzio dell’ex leader parlamentare Eduardo Cunha. 
 
“L’incertezza politica genera incertezza economica”, segnalò Costa Ferreira, che d’accordo con l’Agencia Brasil, attribuì questa relazione diretta alla connessione che specialisti hanno stabilito l’approvazione delle riforme spinte per Temere, principalmente quello del sistema di pensioni, e la stabilizzazione dell’economia. 
 
Ig/mpm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE