lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Governo salvadoregno da priorità all’investimento sociale a dispetto del boicottaggio oppositore

San Salvador, 1ºgiu (Prensa Latina) Il governo del Salvador ha dato priorità all'investimento sociale nella salute, nell’educazione, nelle case e nella riduzione della povertà a dispetto del boicottaggio fiscale della destra oppositrice, informò oggi il presidente Salvador Sanchez Ceren. 

 
Nel suo resoconto presso l’Assemblea Legislativa a proposito dei suoi tre anni nell’incarico, il capo di Stato sottolineò lo storico investimento sociale superiore ai 7000 milioni di dollari, per favorire i settori più necessitati. 
 
In questo periodo migliorò l’accesso e la qualità dell’educazione in tutte le sue modalità, furono consegnati 38 mila computer col programma “Una Bimba, Un Bambino, Un Computer”, nacquero le Università On-Line e 70 municipi furono dichiarati liberi dall’analfabetismo. 
 
A sua volta, la denutrizione cronica diminuì del 42% negli allievi della prima elementare, la riforma di salute propiziò la mortalità materna più bassa della storia, e l’Organizzazione Panamericana della Salute si congratulò per il successo nella lotta contro la malaria. 
 
Grazie alla Legge delle Medicine, i prezzi delle medicine diminuirono del 35%, fatto che rappresentò un risparmio superiore ai 340 milioni di dollari per la famiglia salvadoregna che si avvantaggia inoltre di nuovi centri assistenziali pubblici. 
 
Nel suo messaggio, il presidente esortò i deputati a confermare il prestito per una sede di Città Donna a Chalatenango, a Sonsonate ed a La Union, luoghi dove i diritti delle donne potrebbero avvantaggiarsi col programma diretto da Vanda Pignato. 
 
Ig/cmv
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE