giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Maduro fa un appello per fortificare la rivoluzione sociale in Venezuela

Caracas, 2 giu (Prensa Latina) Il cammino del governo deve essere quello verso la Rivoluzione sociale, popolare, affermò il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, in una riunione di lavoro col Consiglio dei Vicepresidenti nel Palazzo di Miraflores (sede del Governo). 

 
Nell’incontro effettuato ieri sera, il mandatario espresse che “dobbiamo governare per il popolo. Deve esserci un sistema per ascoltare, soddisfare, pianificare e compiere con le richieste dei venezuelani, in funzione del benessere della popolazione e dello sviluppo nazionale.” 
 
Il capo di Stato sottolineò che un esempio di governo popolare diretto sono le missioni e le grandi missioni create dalla Rivoluzione, ad iniziativa del comandante Hugo Chavez. 
 
“Quei programmi sociali -aggregò Maduro – che hanno come primizia l’inclusione, principalmente dei settori storicamente esclusi, hanno risultati esemplari e che oggi costituiscono un esempio per il mondo, precisamente per la loro azione diretta.” 
 
Riferendosi alla nuova Assemblea Nazionale Costituente, il mandatario spiegò che la Costituzione che uscirà dal processo convocato il passato 1º maggio, si porterà ad un referendum consultivo affinché il popolo decida l’applicazione o no della stessa. 
 
‘ Alla fine del processo -commentò -, lo proporrò in maniera espressa ed aperta, la nuova Costituzione sarà sottoposta a referendum consultivo affinché sia il popolo quello che dica se è d’accordo con la nuova costituzione o no (…) Che nessuno abbia dei dubbi su questo, noi siamo figli di un processo democratico, popolare”. 
 
Secondo Maduro, la convocazione alla Costituente è stabilita nella Magna Carta del 1999, nel suo articolo 347, ed ha come obbiettivo frenare le azioni perpetrate dai gruppi violenti, finanziati da settori dell’opposizione negli ultimi due mesi, che hanno lasciato un saldo di più di 60 morti e più di mille feriti. 
 
“Tempi nuovi -aggregò -, di speranza, di vita, di prosperità, e l’unica strada per raggiungerli si chiama Assemblea Nazionale Costituente”. 
 
Ig/mfm    

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE